• Punti di sospensione

    Perchè sei un essere speciale…

    …ed io avrò cura di te!

    Domani è San Valentino. Noi mamme in crosta il nostro Valentino o la nostra Valentina ce l’abbiamo tutti i giorni davanti agli occhi e tutti i giorni dedichiamo loro il nostro amore.

    Ma oggi rispettiamo la tradizione e ti suggerisco 4 modi veloci per sorprenderlo o sorprenderla con un gesto d’amore.

    1. MESSAGGIO PERSONALIZZATO.
      Scommetto che un palloncino in casa ce l’hai. Altrimenti sarà facilissimo reperirlo.
      E se non sai scrivere come nell’immagine, che importa? Tuo figlio o figlia deve riconoscere la tua calligrafia, “sentire” che è tutta roba tua!


    2. “COCCOLE” DA GUSTARE.
      Si sa che i nostri figli sono abitudinari più di altri.
      Questa volta non ti proporrò di scardinare le abitudini ma di istituirne una nuova.
      Prendi spunto da questa foto che ho trovato on line e riempi un barattolo di “coccole” che tu ritieni essere appetibili per tuo figlio o figlia. Insegnagli/le che può prendere una coccola quando sente la tua mancanza, così sentirà sempre il tuo amore.

    3. TORTA DA INNAMORATI.
    Questa proposta di Benedetta di FattoincasadaBenedetta è veloce, facile e d’effetto.

    View this post on Instagram

    TORTA CUORE CON NUTELLA® . Vi propongo questa torta cuore per San Valentino 😉 . —– INGREDIENTI —– . 5 uova a temperatura ambiente 70 g di zucchero 70 g di olio di semi di girasole 50 g di amido di mais 500 ml di panna montata già zuccherata NUTELLA® dose consigliata 15 g a persona Granella di nocciole quanto basta . —– PROCEDIMENTO —– . Iniziamo separando gli albumi dai tuorli. Mettiamo gli albumi in una ciotola capiente e con una frusta elettrica li montiamo a neve aggiungendo poco per volta lo zucchero. Aiutandoci con una frusta manuale, incorporiamo uno alla volta i tuorli. Aggiungiamo a filo l'olio sempre mescolando con la frusta ed infine incorporiamo l'amido di mais setacciato. Consiglio di fare tutte queste operazioni con movimenti delicati per non smontare l'impasto. Pronto l'impasto, trasferiamolo in una teglia bassa e larga rivestita con carta forno, quindi livelliamo bene la superficie con il retro di un cucchiaio. Io ho usato una teglia 35 per 35 cm, ma possiamo usare anche la classica placca del forno. Informiamo la teglia e cuociamo in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 15-20 minuti, nel caso di forno ventilato regoliamolo a 170 gradi sempre per 15-20 minuti. Sforniamo la pasta biscotto e lasciamola raffreddare. Capovolgiamola e rimuoviamo la carta forno. Con l'aiuto di un righello tagliamo la pasta biscotto in 5 strisce larghe circa 7 cm. Farciamo le strisce di pasta biscotto spalmandole di NUTELLA® . Con la NUTELLA® regolatevi ad occhio, considerando che la dose consigliata per porzione è di circa 15 g. Continuiamo a farcire le strisce di pasta biscotto con un po' di panna montata ed infine con una spolverata di granella di nocciole. Arrotoliamo su loro stesse tre strisce di pasta biscotto fino a formare tre rotoli. Posizioniamo i tre rotoli su un vassoio disponendoli a triangolo. Con le altre due strisce di pasta biscotto abbracciamo il triangolo dando la forma a cuore. Ricoprite la torta con la panna montata livellandola per bene con una spatola. Se non si ha una spatola possiamo usare la lama di un coltello lungo. Continuo il procedimento nei commenti 😉

    A post shared by Benedetta Rossi (@fattoincasadabenedetta) on

    4. CERCHIETTO “DUE CUORI IN UNO”
    E adesso tocca a me medesima, quell’altra dimensione che convive con quella di mamma in crosta : la blogger creativa, MagliaMo’.

    In didascalia il tutorial per realizzarlo in meno di due ore (o qualche minuto in più se avete meno manualità). Un dono che puoi destinare a tua figlia affinchè porti in giro con sè il tuo amore quando ne avrà voglia!

    Vuoi sapere cosa scriverò a mia figlia con il linguaggio aumentativo così lei potrà leggerlo da sola?

    Il mio amore è come una stella.
    A volte puoi non vedermi, ma io sono sempre vicino a te!

    TANTO TANTO AMORE MAMMA IN CROSTA

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *