• Punti Esclamativi

    Tutorial per mamme in crosta di marzapane

    Riprendo a scrivere qui dedicandoti un pensiero.

    Nella mia vita di donna sai già che sono una creativa.
    Partecipo a fiere di settore portando il MIO plastic canvas, un materiale che mi consente di realizzare qualsiasi oggetto di qualsiasi (o quasi) dimensione, usando davvero pochi elementi.

    Realizzo tutorial, kit e animo laboratori per bambini e corsi per adulti.

    Ma quello che mi piace davvero fare, attraverso qualsiasi di queste attività, è raccontare STORIE.

    E chi meglio di te e me, mamme in crosta di marzapane, potremmo creare un tutorial su questo argomento?!?

    Uno dei temi “fissi” della mia creatività è la granny (classica piastrellina delle coperte ad uncinetto americano), che ho riprodotto sul plastic canvas e ne ho fatto uso per decorare portachiavi, scatole, ma , soprattutto, in questi ultimi anni, la copertina di una MIDORI.

    Una MIDORI – qualora tu non lo sapessi ancora – è un taccuino da viaggio chiuso da una copertina, solitamente con elastico, su cui annotare esperienze, disegnare, prendere nota di frasi celebri o locali in cui ritornare.

    Per chi ama “farsi seguire” da un piccolo notes o da un’agenda formato A6 morbida, ecco che la copertina di una midori è perfetta per racchiudere tutto questo.

    E perchè tu comprenda il valore che ha avuto per me la midori che mi sono creata ad uso personale, ti invito a leggere QUI, parola per parola.

    Non creo solo per rilassarmi con l’hand-made.

    Creo per esternare i miei sentimenti, le mie sensazioni attraverso manufatti che possano raccontarli al meglio o semplicemente celarli ad una vista superficiale.

    Perchè questo post e perchè intitolarlo TUTORIAL PER MAMME IN CROSTA DI MARZAPANE?

    Perchè in questo periodo che sto realizzando alcune GRANNY MIDORI su misura, in accordo con la storia di ogni cliente, mi sei venuta in mente tu.

    Tu che come me hai bisogno di volgere lo sguardo a quella storia che ti ha cambiato la vita e ricordarti quando tutto è iniziato e dove sei arrivata oggi

    Tu che come me hai bisogno di toccare con mano quel ricordo, soffermarti su ogni colore della TUA granny per riallacciarti a ciascuna delle sensazioni provate

    Tu che come me vuoi prendere nota di dettagli, sentirti a tuo agio quando il quotidiano intorno a te è più grigio del solito

    Il tutorial di oggi è dunque un invito a riflettere che chiudere la tua esperienza di donna e mamma in un oggetto come una midori significa tener fuori dalla visibilità altrui i dettagli più dolorosi e, invece, condividere quanto di buono ci ha insegnato tutto questo .

    Perchè per certo, di buono c’è che siamo MAMME e che i nostri figli contano sul nostro sostegno per farsi strada nel mondo, pronti a donarci un sorriso a 32 denti come ricompensa

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *